Colombina

Leandro lo sciocco,
Pierrot che con un salto
di pulce
supera il cespuglio,
Cassandro sotto
il suo cappuccio,
ed anche Arlecchino,
questa birba
così fantasiosa
dai folli costumi,
con gli occhi lucidi
sotto la maschera,
– Do, mi, sol, mi, fa, –
Tutta questa gente va
ride e canta
e danza davanti
ad una bella fanciulla
cattiva
i cui occhi astuti
come i verdi occhi
delle gatte
difendono i suoi vezzi
e dicono: “Giù
le zampe!”
– Essi vanno sempre!
Fatidico andare
degli astri,
oh, dimmi verso quali
tristi e crudeli
disastri
l’implacabile fanciulla,
svelta, sollevando
le gonne
– la rosa sul cappello –
conduce il suo branco
di sciocchi?

Annunci

≈ Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...