Muta mi trascino verso il cuore in cammino

Invecchio,

mentre muta mi trascino dentro un nuovo mattino.

La nebbia discolora la mia mente,
inceppata di pensieri.

In questa stanza che non ha più uscite

Entra
confonde
comprime
tormenta
rallenta
spaventa

E infine annienta.

Gioca con me a “Offuscamente”

Lasciami tranquilla!

Ascolta, e tace

Sfiora il mio pensiero, lo accarezza dolcemente

e con furia strappa, strappa.

Avida

Io, con mossa di far altro,

buia
dolente
m’affatico

Miserabile! Il tuo gioco è meschino.

Rilasso il ventre

*
muta mi trascino verso il cuore in cammino

Emme Debi©

Annunci

≈ Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...