Elegia I

[…]

Non si sente niente in questi silenzi taciuti

e preoccupati a ripetere la domanda

ci dimentichiamo della risposta

credendo che non siano profumati i fiori che cercano farfalle.

Non esistono fiori sbagliati.

Che la domanda sia importante

dipende dalla dimensione della necessità

non da quella della risposta,

e la risposta risponderà alla necessità, non alla domanda.

Di tutto il cielo io vedo solo una parte,

conto il tempo in notti e giorni, li differenzio per un cambio di tono,

e il cielo che c’è dietro non è nemmeno blu.

A che servirebbe al fiore se la luce che mostra i suoi colori

non contraesse le pupille?

Non esistono fiori sbagliati perché la loro coscienza

non gli permette risposte più grandi della loro vita;

e non domandano,

ma non per questo finiscono i fiori.

Annunci

≈ Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...